Title Image

Scuola Nel Bosco

La Scuola Nel Bosco

Alchimie per la didattica e la scuola

Scuola Nel Bosco è il progetto realizzato da Bortoluzzi per la Scuola Media Statale Ippolito Nievo di Belluno. Il progetto, partito da una richiesta occasionale, si è presto aperto all’ascolto delle esigenze di coloro che vivono e lavorano nella scuola: alunni, insegnanti, genitori e personale di supporto. Il nostro impegno in Bortoluzzi è stato quindi quello di condividere quanto emerso e tradurlo in un progetto finalizzato alla riqualificazione integrale degli spazi scolastici.

Innanzitutto, perché Scuola Nel Bosco? Perché il bosco a Belluno è parte del vissuto e del sentire comune. Lo è come elemento fondamentale e visibile del territorio; lo è come elemento letterario, presente nei testi scolastici, da Dante Alighieri fino a Dino Buzzati e Mauro Corona; lo è come elemento culturale, perché dai boschi circostanti provengono tradizioni, racconti, miti e narrazioni che entrano nell’immaginario collettivo dei ragazzi e anche degli adulti.

Scuola Nel Bosco ha trasformato un edificio in un ambiente. Ha portato all’interno dell’edificio scolastico l’ospitalità naturale di un ambiente aperto alle persone, alle attività e alla convivialità; ha portato la responsabilità come rispetto e cura della bellezza e del patrimonio condiviso; e ha portato la comunità, ovvero la convivenza nella diversità, tutte le diversità, per favorire la tutela e la promozione della singola persona e delle relazioni tra persone diverse.

Il design ha dato risposta quindi al principio della Scuola Senza Zaino, con una riorganizzazione degli spazi e delle relazioni: dal superamento delle geometrie cattedra-banchi, all’utilizzo più dinamico degli spazi comuni, ora integrati nella didattica, fino allo studio di tavole di colori e cromie personalizzate, elementi d’arredo, immagini e simboli che aiutano a vivere con serenità, naturalezza e, nei momenti di impegno, con concentrazione, tutti gli spazi comuni.

Scuola Nel Bosco è il realizzarsi del sogno di una scuola aperta, in grado di promuovere conoscenza, studio, responsabilità, emozioni e relazioni. Per Bortoluzzi, il progetto ha rappresentato una tappa interessante di Alchimie, ovvero l’impegno a creare in ogni interior design la relazione migliore tra spazi, persone e arredi, quale armonia di residenza e benessere.

Se tutto questo si è realizzato, lo vogliamo sottolineare, è stato per merito della Dirigente Scolastica dott.ssa Bruna Codogno che, con la sua lungimiranza, la sua passione e la sua determinazione, ha permesso a un sogno di trasformasi in un progetto e a un progetto di diventare una scuola vera, La Scuola nel Bosco Ippolito Nievo di Belluno.